Rigenerazione Fap Toyota con CDR

Rigenerazione Fap Toyota con CDR

La rigenerazione del Fap Toyota permette di eliminare le particelle che si accumulano nel Fap, ma quando questa procedura non viene innescata l’unica soluzione, per evitare problemi e la sostituzione del componente, è quella di eseguire la rigenerazione forzata in officina.

Rigenerazione Fap Toyota: come si rigenera

Solitamente l’autorigenerazione automatica del filtro antiparticolato nella Toyota viene avviata in modo automatico quando si percorrono distanze medio-lunghe a un buon regime. Infatti, la centralina dell’auto avvia il ciclo di “rinnovamento” che però richiede temperature di scarico di almeno 600 °C.

Se la macchina viene guidata esclusivamente per tragitti brevi o strade urbane, la temperatura massima raggiunta non supera i 150° e il filtro non viene mai rigenerato.

Un filtro intasato può generare diversi problemi: alcuni, ad esempio comportano un calo delle prestazioni e un aumento dei consumi, ma all lunga il filtro antiparticolato ostruito deve essere sostituito e ciò comporta una spesa elevata e lunghi tempi operativi.

Come si rigenera il filtro antiparticolato Toyota nei vari modelli

Dal 2008 le macchine Toyota utilizzano un sistema di purificazione del dispositivo anti-particolato on-demand, ovvero che può essere attivato dal guidatore. Questa soluzione, non ha però migliorato i procedimenti di rigenerazione.

Infatti, come avviene per altre vetture diesel, la rigenerazione Fap della Rav 4 si innesca sulle lunghe distanza. Anche se questa macchina monta un filtro anti-particolato di nuova generazione, il mancato raggiungimento della temperatura adeguata per innescare la combustione del particolato non avvia la procedura di riciclo automatico ed è necessario affidarsi a un’officina specializzata.

Per la rigenerazione Fap della Yaris si può contare su un sistema dell’auto progettato ad-hoc per questa city-car che forza l’accensione del termico anche quando si marcia in modo normale. Tuttavia, non sempre questo è sufficiente e spesso bisogna recarsi in officina per la rigenerazione forzata del Fap.

Questa procedura permette di eliminare completamente le particelle di particolato accumulato, ottenere un filtro con prestazioni e condizioni quasi pari al nuovo e soprattutto prolungare la sua vita operativa.

Eventuali operazioni di rinnovamento del Fap da fare in autonomia non offrono buoni risultati e possono causare danni anche gravi al dispositivo e alla macchina in generale.

CDR rigenera integralmente qualsiasi modello Fap:

Yaris I/II/III Hatchback – RAV4 II/III/IV SUV – Corolla Verso – Auris Hatchback/Avensis II/Station Wagon – Corolla IX Hatchback – Corolla Verso – Aygo – Land Cruiser Prado 90/120 – iQ

NON SOSTITUIRE IL Fap TOYOTA, RIGENERALO
RISPARMIA FINO AL 80% SUL NUOVO!

OFFERTA CDR
a partire da € 299,00

Rigenerazione Fap Toyota con CDR

CDR è l’innovazione tecnologica in Italia:

Torna come nuovo ai livelli originali, alle sue funzionalità ed efficienza

Prima e dopo la rigenerazione Fap filtro antiparticolato Toyota con CDR

Richiedi tutte le informazioni che ti necessitano o richiedi un preventivo gratuito:
valuteremo insieme la migliore soluzione più adatta alle tue esigenze

SE SEI UN PRIVATO
Clicca QUI
Scopri le 1200 officine partner CDR in Italia più vicine a te

Officine vicino a te

SE SEI UN’OFFICINA,
UNA AZIENDA,
O UN RICAMBISTA

Compila il form sottostante

Affidarsi ai servizi CDR Italia vuol dire scegliere professionalità, qualità ed una tecnologia innovativa e brevettata che ha reso quest’azienda leader nel settore e partner delle più importanti case automobilistiche.

Scrivici se hai dubbi o desideri ricevere maggiori informazioni

Accetto il trattamento dei dati personali saranno trattati secondo il nuovo Regolamento Ue 2016/679. Leggi la nostra privacy policy.

 

OFFERTA PER I PRIVATISE SEI UN PRIVATO

Scopri le 1200 officine partner CDR in Italia più vicine a te.

Servizi
Call Now Button